1° Giorno: Italia – Berlino
Arrivo in aeroporto a Berlino, trasferimento in hotel e sistemazione. Incontro la guida alle ore 19.30 nella hall dell’hotel. Cena e pernottamento.

2° Giorno: Berlino
Prima colazione in hotel e pranzo libero durante le visite. Incontro con la guida e visita di questa città che ha occupato le principali pagine della storia del secolo scorso dalle due guerre mondiali alla caduta del Muro. In un’ampia panoramica si ammireranno i principali palazzi storici situati nel Foro Federiciano e lungo il Viale Unter den Linden: Università Humboldt, Teatro dell’Opera, Santa Edwig, la cattedrale cattolica, Neue Wache, Palazzo dei Principi e delle Principesse, Arsenale, Duomo di Berlino e Isola dei Musei. Passeggiata nel quartiere di San Nicola dove nel 1237 nasce la colonia commerciale di Berlino e la piazza più bella di Berlino: Gendarmenmarkt. Si prosegue verso Potsdamerplatz, costruito sotto la direzione artistica dell’architetto Renzo Piano, la Porta di Brandeburgo, il monumento dell’Olocausto, il Reichstag (Parlamento) per poi terminare la nostra visita con i simboli della guerra fredda, Eastside Gallery (1Km e 300 metri del muro di Berlino dipinto a murales) e il Checkpoint Charlie. Cena libera e pernottamento.

3° Giorno: Berlino – Schwerin – Lubecca
Prima colazione in hotel. Partenza per il Castello di Schwerin, che sembra far parte della scenografia di una fiaba: situato su un’isola in mezzo a un lago circondato da bellissimi giardini. Sosta e pranzo libero. Proseguimento per Lubecca, una delle più importanti città della Lega Anseatica; risalenti a questo periodo di splendore economico sono buona parte dei principali monumenti che si visiteranno: Chiesa di Santa Maria, Palazzo Municipale, casa della famiglia Buddebrook, legata ai romanzi del premio Nobel Thomas Mann. Si potrà inoltre ammirare il simbolo della città, la porta medievale di Holstentor e i magazzini del sale. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

4° Giorno: Lubecca – Amburgo – Brema
Prima colazione in hotel. Partenza per la vicina Amburgo, dove nonostante le pesanti distruzioni causate dalle bombe della seconda guerra mondiale, ha dimostrato una vitalità unica trasformandosi nell’immediato dopoguerra nella seconda città più importante del Paese, sia dal punto di vista economico che sociale. Durante la passeggiata si vedranno la chiesa di San Michele, il Municipio e la Borsa situati sulla bellissima piazza del comune, il pittoresco quartiere sul fiume con gli antichi magazzini per lo stoccaggio delle merci raggiungendo poi la modernissima costruzione della Filarmonica di Amburgo, il simbolo della città. Tempo libero per pranzo e visite individuali. Nel tardo pomeriggio partenza per Brema, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

5° Giorno: Brema – Quedlinburg – Lipsia
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita di Brema, importante membro della Lega Anseatica. Ancora oggi si scorgono nei suoi palazzi le testimonianze storiche del suo passato: il Duomo, il Municipio, la camera di commercio, la piazza del mercato ma soprattutto si potrà assaporare l’atmosfera fiabesca dei suoi vicoli con le case medievali. Da non perdere, i due simboli della città: il Roland, la statua simbolo dei diritti di libertà e autonomia della città risalente ai tempi dell’imperatore Carlo Magno e i Musicanti di Brema, resi famosi dalla fiaba dei Fratelli Grimm. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per Quedlinburg dove, fra le sue case a graticcio e strade in ciottolato, sarà come ritornare indietro nel tempo; un vero gioiello di architettura storica popolare. Proseguimento per Lipsia, sistemazione in hotel, cena in ristorante nei pressi dell’hotel e pernottamento.

6° Giorno: Lipsia – Dresda
Prima colazione in hotel. Passeggiata per il centro di Lipsia, palcoscenico di alcuni degli avvenimenti più importanti della storia tedesca: Goethe vi studiò, Martin Lutero diede il via alla riforma, nella chiesa di San Nicola nel 1989 iniziarono i lunedì della preghiera che portarono alla rivoluzione pacifica della DDR e alla caduta del muro di Berlino. Lipsia è soprattutto sinonimo di musica: Wagner vi nacque e Bach vi morì dopo aver composto la maggior parte dei suoi capolavori; ora è sepolto nella chiesa di San Tommaso. In tarda mattinata si partirà per la vicina Dresda, la Firenze sull’Elba. Tempo libero per il pranzo e nel pomeriggio visita di questa splendida città storica piena di tesori: lo Zwinger, la Semperoper, la Chiesa Cattolica di corte, la Frauenkirche e il famoso fregio del corteo dei Principi, composto da ben 25.000 piastrelle di porcellana. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

7° Giorno: Dresda – Potsdam – Berlino
Prima colazione in hotel. Partenza per Postdam, gioiello di architettura barocca e residenza estiva dei Re prussiani; nel parco Sanssouci si trova l’omonimo castello residenza di Federico II detto “il Grande” oltre ad altri quattro castelli di epoche differenti. Nel parco Neue Garten si trova il castello di Cecilienhof dove nel luglio del 1945 si tenne la conferenza di Potsdam per stabilire le sorti della Germania dopo la guerra. Pranzo libero nel pittoresco quartiere olandese caratterizzato da 112 casette in stile con mattoni rossi risalenti al ‘700. Per concludere vista la bellissima piazza della chiesa di S. Nicola, dove si trova il Castello reale oggi sede del governo del Brandeburgo. Arrivo a Berlino, sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

8° Giorno: Berlino – Italia
Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto di Berlino per il volo di rientro in Italia.

La quota comprende:

Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto a Berlino; pullman GT con aria condizionata dal giorno 2 al giorno 7; sistemazione in camera doppia in hotel 4 stelle con trattamento di mezza pensione; tour escort parlante italiano dal giorno 2 al giorno 7; assicurazione medico/bagaglio.

La quota non comprende:

Voli Italia/Berlino/Italia; cene giorni 2 e 7; pranzi; bevande; tassa di soggiorno ove prevista da pagare in loco; eventuali escursioni facoltative; facchinaggio; pacchetto ingressi obbligatorio da saldare alla prenotazione; radioguide; accompagnatore dall’Italia; assicurazione annullamento viaggio; mance ed extra in genere; tutto quanto non espressamente indicato sotto la voce “la quota comprende”.