1° Giorno: Italia – Reykjavik
Arrivo in serata all’aeroporto di Reykjavik e trasferimento in albergo. Sistemazione, cena libera e pernottamento.

2° giorno: Reykjavík – Reykjanes –Tingvellir – Hveragerdi (o dintorni)
Prima colazione in hotel e pranzo libero durante le visite. Incontro con la guida locale e giro panoramico di Reykjavík. Si continua in direzione del faro di Reykjanesviti e dell’area geotermica vicino al lago Kleifarvatn, ricca di sorgenti termali e pozze di fango bollente. Successivamente si prosegue per la regione del Tingvallavatn, il più grande lago d’Islanda, attraversando l’area di Nesjavellir, ricca di fenomeni geologici. Visita al Parco Nazionale di Tingvellir, di estremo interesse naturalistico, geologico e storico. Arrivo a Hveragerdi (o dintorni), sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno: Hveragerdi (o dintorni) – Gullfoss – Geysir – Akureyri
Prima colazione in hotel e pranzo in ristorante in corso di escursione. Visita alla cascata di Gullfoss e alle sorgenti calde di Geysir. Successivamente si attraversano gli altipiani interni lungo la pista Kjölur tra brughiere, lande desertiche, ghiacciai, fiumi glaciali, laghi e colate laviche. Sosta nell’area geotermica di Hveravellir con fumarole e vasche termali. Si continua poi verso Akureyri, la capitale del Nord, sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

4° Giorno: esc. Lago Mývatn
Prima colazione in hotel e pranzo libero durante le visite. Intera giornata dedicata alla visita dell’area del Lago Mývatn, paradiso naturalistico dalle fantastiche formazioni vulcaniche. Tra le sue suggestive attrazioni vi sono gli pseudocrateri di Skutustadagigar, le bizzarre formazioni laviche di Dimmuborgir e la pittoresca zona di Namaskard/ Hverarond con le sue sorgenti bollenti, ricche di argilla. Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

5° Giorno: AkureyriHúsavík – Ásbyrgi – Laugar (o dintorni)
Prima colazione in hotel e pranzo libero durante le visite. Partenza verso la ridente cittadina portuale di Húsavík dove si effettua un’escursione in barca per l’avvistamento delle balene. Si continua verso il Parco Nazionale di Vatnajökull dove si trova il canyon di Ásbyrgi, dalla singolare forma a ferro di cavallo. Successivamente si raggiunge Dettifoss, la cascata più potente d’Europa. Sistemazione in hotel a Laugar (o dintorni), cena e pernottamento.

6° Giorno: Laugar (o dintorni) – Möðrudalur – Egilsstadir (o dintorni)
Prima colazione in hotel e pranzo libero durante le visite. Oggi si prosegue verso gli altopiani interni di Möðrudalsöræfi, in un’area naturalistica sub-artica di grande bellezza. Ci si dirige attraverso gli spettacolari fiordi dell’est, dove torreggianti montagne si tuffano verticalmente nell’oceano. Si raggiunge poi Egilsstaðir, la capitale dell’est dell’Islanda, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

7° giorno: Egilsstadir (o dintorni) – Djúpivogur – Jökulsárlón – Skaftafell – Orefi (o dintorni)
Prima colazione in hotel e pranzo libero durante le visite. Continuando attraverso i caratteristici fiordi orientali si visita Djúpivogur, piccolo e suggestivo paese di pescatori. Proseguendo in direzione sud, si giunge nella parte dell’isola dominata dal ghiacciaio del Vatnajökull, il più grande d’Europa. Si visita la laguna glaciale di Jökulsárlón dove i numerosi iceberg galleggianti creano un’atmosfera magica. Escursione con un mezzo anfibio attorno agli icerberg. Si continua poi verso Skaftafell e il Parco Nazionale di Vatnajökull, un’oasi verde tra le lingue glaciali. Arrivo a Orefi (o dintorni), sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

8° giorno: Orefi (o dintorni) – Eldhraun – Landmannalaugar – Hella (o dintorni)

Prima colazione in hotel e lunch box per il pranzo. Attraversando il campo lavico di Eldhraun, prodotto dalla tremenda eruzione del vulcano Laki, si torna nuovamente verso l’interno dell’Islanda. Lungo la pista interna che attraversa la riserva naturale di Fjallabak si arriva a Landmannalaugar, incantevole zona tra maestose vette di riolite, tortuose colate di lava, azzurri laghetti di montagna e gradevoli fonti termali, dove poter fare un bagno immersi nella natura. Lasciata questa zona dai colori unici si passa ad una di campi di cenere, pomice e lava posti ai piedi di Hekla, il vulcano più famoso d’Islanda. Arrivo a Hella (o dintorni), sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

9° giorno: Hella (o dintorni) – Seljalandsfoss – Vik – Reykjavík
Prima colazione in hotel e pranzo libero durante le visite. Mattinata dedicata alla scoperta della costa sud dell’Islanda, dove si possono ammirare le estese verdi praterie che sconfinano fino al mare. Visita alla sorprendente cascata di Seljalandsfoss e alla imponente cascata di Skógarfoss. Si prosegue fino alla spiaggia nera di Reynisfjarra situata vicino al piccolo villaggio di Vík. Ritorno a Reykjavík, sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

10° Giorno: Reykjavik – Italia
Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto di Reykjavik per il volo di rientro.

La quota comprende:

Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto a Reykjavik; mezzo privato durante le visite ed escursioni dal giorno 2 al giorno 9; sistemazione in camera doppia in hotel 3 stelle con trattamento di mezza pensione; pranzo giorno 3; lunch box giorno 8; tour escort parlante italiano dal giorno 2 al giorno 9; tour per l’avvistamento delle balene il giorno 5), escursione con mezzo anfibio alla laguna glaciale il giorno 7; assicurazione medico/bagaglio.

La quota non comprende:

Voli Italia/Reykjavik/Italia; cene giorni 1-3-4 e 9; pranzi (tranne giorni 3 e 8); bevande; ingressi; mance ed extra in genere; eventuali escursioni facoltative; assicurazione annullamento viaggio; accompagnatore dall’Italia; radioguide; facchinaggio; tutto quanto non espressamente indicato sotto la voce “la quota comprende”.